I Torzeons

Scoprire il mondo con occhi nuovi

Category: Vivere all’estero (Page 1 of 3)

5 dogmi che ho appreso in Ucraina

Nei 10 mesi di volontariato SVE ho imparato molte cose, alcune su me stessa, altre sul mondo, molte sulle usanze tipiche ucraine e altre ancora sulla fotografia.
Ma nulla, e dico nulla, sulla musica popolare o sul pop ucraino e russo. Per quanto possa sembrare bizzarro, in questi mesi da expat in Ucraina ho approfondito molto di più la mia conoscenza della musica indie italiana che di altro.
Ma ora vi svelo quelle note fondamentali che m’hanno donato maggior consapevolezza delle cose, di me, dell’arte dello scoprire.

Sul Dnepr, a 500m da casa, in cerca di qualche bello scatto ed un po' di pace.

Sul Dnepr, a 500m da casa, in cerca di qualche bello scatto ed un po’ di pace.

Read More

La casa sulla spiaggia di Tanji, Gambia

Il mio viaggio in Gambia è il primo viaggio lungo dove sono completamente solo.  Mi chiedo sempre cosa mi spinge a viaggiare e perché continuo a farlo.
La prima esigenza è sconquassare il presente, far saltare tutte le coordinate di comodità, dimenticare il cuscino del divano che irrita la pelle quando ci dormi troppo tempo. La seconda è ritrovarsi in una condizione di necessità in cui si è costretti a prendere il timone per salvarsi, così da attivare tutti le parti fisiche e mentali che ogni tanto si dimentica di avere, mettendosi alla prova seguendo le orme degli antichi esploratori.
La destinazione poi è un qualsiasi posto al mondo, perché non esiste una strada che non porta in nessun luogo, insegna Gianni Rodari. Dove c’è una strada c’è una storia, ed è questa la terza motivazione.

Home beach

Read More

Un viaggio lungo un anno

Gap year: a year between leaving school and starting university that is usually spent travelling

Questa è la definizione di anno sabbatico secondo il Cambridge dictionary: periodo tra la fine delle scuole superiori e l’inizio del college nel quale, solitamente, si decide di viaggiare.

La nostra casa con le ali

La nostra casa con le ali

Read More

Sai dov’è l’isola di Runde?

In questo post vi voglio raccontare di un’isola sperduta nel lontano nord Europa. Fino a qualche mese fa non sapevo nemmeno esistesse e penso che molti di voi (se non tutti) non l’abbiamo mai sentita nominare.

Dove sono?

Dove sono?

Read More

Viaggio sola: attraverso l’Ucraina dell’Ovest #2

Mai visto l’autista di un bus accostare per comprarsi un sacco di albicocche.

Però la vista, lungo la strada che mi portò a Chernivtsi, era impressionante: ancora vallate, distese infinite, tetti di paesini che spuntavano tra gli alberi, campi di girasoli, chiesette delle stesse dimensioni della mia stanza da letto.

Il centro città, architettonicamente e per viabilità, si distingue dal resto della città. Ed è una costante nelle città ucraine: prima ti si apre questa ambientazione postindustriale, strade ampie, ultra trafficate, asfalto ovunque, edifici alti e dismessi che richiamano vecchie glorie.
Una sola cosa salverei di questa città: la vista sulle colline e le vallate che la circondano, di cui puoi godere passeggiando per il centro storico.

La periferia di Chernivtsi vista da una delle strade del centro storico.

La periferia di Chernivtsi vista da una delle strade del centro storico.

Read More

Page 1 of 3

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.     Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi